Link Building? Scopriamo di cosa si tratta

Quando si parla di Link building ci riferiamo ad una attività fondamentale della Consulenza SEO.

L’obiettivo di questa strategia è di costruire autorevolezza del sito oggetto dell’attività ed anche di migliorare i posizionamenti delle parole chiave nei risultati di ricerca organici dei motori di ricerca per il settore oggetto della strategia.

La Link Building è una attività fondamentale della SEO Offpage.

Costruire un adeguato piano editoriale

È fondamentale saper maneggiare le tecniche per ottenere una buona link building, una di queste è creare una matrice di link con la quale costruire un adeguato piano editoriale dove costantemente pubblicare articoli, comunicati o redazionali con link al sito oggetto della campagna di link building.

Riuscire a ottenere dei nostri link inseriti in altri siti, è in poche parole l’obiettivo ultimo delle nostre tecniche di creazione links.

Link Building: Ricerca Fonti Autorevoli dove pubblicare

Ovviamente, più i siti che ospitano i nostri link sono famosi, autorevoli e conosciuti, più il nostro sito verrà indicizzato tra le prime pagine nei motori di ricerca.

Il motivo di questo interesse spasmodico dei motori di ricerca per la link building, sta nel fatto che i siti famosi e autorevoli hanno milioni di visitatori al giorno, di conseguenza una nostra presenza, anche se limitata ad un link, permette un collegamento diretto con quella moltitudine, aumentando esponenzialmente la nostra visibilità.

Visibilità che può essere sfruttata a fini commerciali per promuovere nostre attività o dare spazio a inserzioni pubblicitarie.

Link Building: Solo strategie White HAT

Attenzione però al lato oscuro della link building, infatti se la costruzione del link è fatta in maniera poco efficace o in maniera meccanica e irrazionale, potrebbe essere considerata dai motori di ricerca stessi un tentativo disonesto di influenzare l’indicizzazione, una sorta di spamming; questo porterà automaticamente ad una penalizzazione in ambito SEO.

Ci sono alcune regole di base per costruire un’efficace strategia di link building.

Tutto parte da un buon sito con contenuti di qualità e facilmente condivisibili, sia dagli utenti interessati alla tematica proposta dal nostro sito, sia dai social network.

Inoltre evitiamo di inserire link in commenti offensivi o volutamente provocatori; chiediamo sempre il permesso di poter pubblicizzare il nostro sito.

Esistono anche regole grafiche che possiamo seguire per creare link efficaci: facciamo attenzione a scrivere link sempre sottolineati, scritti sempre in minuscolo e ricordati di cambiare colore ai link già visitati.

Un ultimo consiglio che possiamo seguire è quello di non scrivere frasi come CLICCA QUI, poiché danno l’impressione che i visitatori non siano capaci di navigare e di capire come è strutturato un sito.

Link Building: Vantaggi di una Strategia White Hat

È fondamentale conoscere tutte le possibili tecniche per ottenere una link building efficace, una di queste è creare una matrice di link con la quale mostrare che il nostro sito è autorevole e apprezzato.

Riuscire a ottenere che i link vengano inseriti in altri siti è l’obiettivo ultimo delle nostre tecniche di link building.

Ovviamente, più i siti che ospitano i nostri link sono famosi, autorevoli e conosciuti, più il nostro sito verrà indicizzato tra le prime pagine nei motori di ricerca.

Il motivo di questo interesse dei motori di ricerca per la link building, sta nel fatto che i siti famosi ed autorevoli hanno milioni di visitatori al giorno. Come conseguenza una presenza, anche se limitata di un link, permette un collegamento diretto con quella moltitudine, aumentando esponenzialmente la nostra visibilità.

Cosa Misurare nella Link Building per ottenere impatto nel Mercato

Un elenco di suggerimenti utili per misurare l’impatto della link building oltre i risultati in SERP. In questo modo è possibile dimostrare il valore di questa attività a Clienti e differenti divisioni aziendali.

  1. Aumento in percentuale del traffico dei referral target
  2. Aumento della percentuale delle Conversioni del traffico referral
  3. Aumento in percentuale delle metriche di engagement come: Tempo sul Sito, Tempo sulle Pagine e riduzione del Bounce Rate (frequenza di rimbalzo)
  4. Aumento della percentuale del traffico tramite termini di ricerca del Brand
  5. Aumento in percentuale di citazioni e menzioni nel target media rispetto ai competitors
  6. Numero di blog post e articoli che parlano di te o citano la tua azienda
  7. Numero di clienti raggiunti attraverso queste azioni che hanno generato un’azione sul sito
  8. Numero di menzioni passate attraverso terze parti o community
  9. Numero di risposte positive durante gli scambio di conversazione
  10. Numero di influencer che suggeriscono o propongono i tuoi prodotti o servizi
  11. Numero di email positive scambiate con i potenziali clienti arrivati tramite questa strategia
  12. Aumento del numero di iscrizioni a newsletter o altro presente sul sito proveniente da questi referral

Conclusioni

Se ti interessa valutare la nostra strategia di link building contattaci per una consulenza gratuita.

Da anni mi occupo di Link Building per siti anche molto complessi. In effetti questa strategia è pianificabile solo se si conosce il potenziale. Soprattutto per grandi progetti web in settori molto competitivi come: Turismo, Assicurazioni, Game, Trading. In questi settori diventa necessario costruire una strategia forte per raggiungere gli obiettivi ed il successo dell’iniziativa.



Autore: Antonio Giannella
Esperto in attività di Web Marketing, nello specifico attività di SEO e Search Advertising. Partner di Google in Italia. Consulente SEO per Ecommerce, lavoro dal 2006 con importanti aziende che operano online nei settori: Arredamento, Viaggi, Editoria, Politica, Trading, Salute, Stampa, Moda, Ho.re.ca.

Lascia un commento